giovedì 1 marzo 2012

MATTO GALLUZZI

Le mie ceramiche ultimamente non riescono più a stare ferme!!!
Forse sono stanche del caos che regna nel laboratorio!!!


Nonostante il loro aspetto trasognato e indolente se ne vanno a giro!!!


A natale un buffo personaggio amante dell'uva e del buon vino è partito, ha salutato tutti noi assorti a bere un te caldo chiusi in casa e ci ha lasciato.


Qualche giorno fa il nostro amico è ricomparso , indovinate dove?!!!
Su una bottiglia di vino rosato dell 'Azienda Banti di Campiglia!!!


Tutto il laboratorio è in festa non vediamo l'ora di berci un buon bicchiere di questo vino dal nome simpatico e dall'immagine familiare: MATTO GALLUZZI!!!
Un grazie alla famiglia Banti storici produttori di vini qua in Val di Cornia e anche di olii!!!
E speriamo di brindare presto con Matto Galluzzi!!!!




3 commenti:

  1. Patrizia Fiori1 marzo 2012 05:33

    questi sono alcuni dei miracoli che rendono viva la vita!!

    RispondiElimina
  2. grazie e spero presto che brinderemo insieme con matto galluzzi!!!

    RispondiElimina